Nome scientifico: Ocimum basilicum.

Nome comune: basilico.

Nome inglese: basil.

Parti usate: foglie.

Pianta erbacea aromatica annua. Originaria dell’Asia, fu portata nell’area mediterranea da Alessandro Magno.

Proprietà: profumanti, batteriostatiche, digestive, carminative, diuretiche, antispasmodiche. Utile nell’insonnia nervosa e nelle emicranie di natura digestiva.

Pianta robusta alta 80-180 cm, con grossa radice a fittone. Cresce nei luoghi incolti, spesso tra le macerie abbandonate, dal piano a 1000 m.

Curiosità: le foglie fresche contuse e applicate sulle punture di insetti come zanzare, vespe e api, calmano rapidamente il dolore e riducono il gonfiore.

Il prodotto è aggiunto alla lista dei desideri
Prodotto aggiunto per il confronto.

Per offrirvi il miglior servizio possibile, questo sito web si avvale di cookie di profilazione, anche da parti terze, volti a inviarvi messaggi pubblicitari in linea con le vostre preferenze; chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, accedendo a qualsiasi altra sezione di questo sito o cliccando su un elemento qualsiasi di questa pagina, fornirete il vostro consenso all’utilizzo di cookie, tuttavia potrete revocare tale consenso in qualsiasi momento attraverso le impostazioni del Tuo browser, alterando però l'uso del nostro sito. Per consultare la nostra politica sulla Privacy clicca qui.