Nome scientifico: Achillea millefolium.

Nome comune: achillea, erba del soldato, millefoglio, erba delle ferite, stagnasangue.

Nome inglese: yarrow, nose bleed, milfoil, thousand leaf.

Parti usate: sommità fiorite.

Componenti: olio essenziale: cineolo, azulene, limonene; flavonoidi: rutina, artemetina; cumarine, mucillagini, tannini.

Proprietà: antinfiammatorie, astringenti, rassodanti, disarossanti ed antiseborroiche.

Diffusa in tutta Italia, tranne che in Sicilia, predilige prati e luoghi erbosi, dal piano fino ai 2000 metri.

Curiosità: secondo Plinio la derivazione del nome deriva da Achille, il quale usò le foglie per guarire le ferite di Telefo, re dei Misi. 

Un sacchetto di semi di achillea appeso in un caratello, sembra che eviti che il vino si alteri.

Il prodotto è aggiunto alla lista dei desideri
Prodotto aggiunto per il confronto.

Per offrirvi il miglior servizio possibile, questo sito web si avvale di cookie di profilazione, anche da parti terze, volti a inviarvi messaggi pubblicitari in linea con le vostre preferenze; chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, accedendo a qualsiasi altra sezione di questo sito o cliccando su un elemento qualsiasi di questa pagina, fornirete il vostro consenso all’utilizzo di cookie, tuttavia potrete revocare tale consenso in qualsiasi momento attraverso le impostazioni del Tuo browser, alterando però l'uso del nostro sito. Per consultare la nostra politica sulla Privacy clicca qui.